Dani Alves si sfoga: "Sono inutile"

Con grandissimo entusiasmo Dani Alves è ritornato in Brasile dopo le stagioni vissute in Europa con Siviglia, Barcellona, Juventus e Paris Saint Germain. Le cose, al San Paolo, però non stanno andando per il verso giusto. Il laterale brasiliano si è sfogato ai microfoni di SportTv: “Sono qui da soli tre mesi e sono già inutile. Sono il più grande giocatore della storia per trofei vinti, eppure c’è un dibattito sulla mia utilità o meno” ha raccontato.

L’ex terzino della Juve era stato presentato allo stadio Morumbi davanti a 40.000 tifosi. Secondo un sondaggio realizzato da Globo Esporte, l’operazione è stata una delle quattro più importanti del calcio brasiliano: dietro a Romario-Flamengo nel 2005, Ronaldo-Corinthians nel 2009 e Ronaldinho-Flamengo nel 2011.

Dani Alves ha sottoscritto un contratto triennale con i paulisti ma a questo punto pare molto difficile che possa essere onorato fino in fondo. La stampa brasiliana non esclude nulla, nemmeno l’addio al calcio.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...