Danimarca batte Repubblica Ceca 2-1 e vola in semifinale a Euro 2020

·1 minuto per la lettura

La Danimarca batte la Repubblica Ceca per 2-1 nei quarti di finale di Euro 2020 e si qualifica per le semifinali. A Baku, la selezione danese si impone con le reti di Delaney (5') e Dolberg (42'). Inutile, per i cechi, la rete di Schick che dimezza le distanze al 49'. La Danimarca sblocca il risultato al 5', su un corner assegnato dal guardalinee tra le proteste della Repubblica Ceca. Delaney è libero di incornare a centro area e di schiacciare la palla che diventa imprendibile per Vaclik: 1-0. I cechi hanno la miglior chance per pareggiare al 22', dopo un errore in disimpegno di Schmeichel. Holes si presenta davanti al portiere danese, che rimedia e devia in corner.

Le accelerazioni della Danimarca sono sempre pericolose e l'ennesima verticalizzazione, al 42', produce il raddoppio. Vestergaard innesca Maehle, che pennella un cross di esterno destro. Braithwaite manca l'appuntamento col tap-in sul primo palo, ma c'è Dolberg: botta al volo, palla in rete e 2-0. La Repubblica Ceca riapre il match in apertura di ripresa con il quinto gol di Schick nel torneo.

Il centravanti al 49' è abile a mettere il piatto sul traversone di Coufal: palla a fil di palo, 2-1. La partita si infiamma, i cechi cercano la rimonta ma faticano a trovare varchi. La Danimarca riparte con folate travolgenti e crea almeno un paio di chance per calare il tris. Il gol della sicurezza non arriva, il bunker di Schmeichel regge: Danimarca in semifinale, appuntamento il 7 luglio a Wembley contro l'Inghilterra.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli