Dany Mota show: la Serie A lo chiama, il contratto col Monza...

·2 minuto per la lettura

Una rovesciata, che è la specialità della casa, e uno stop e tiro fulmineo: il repertorio è servito. Dany Mota Carvalho ha dato un saggio, ulteriore, delle sue qualità nei quarti di finale di Euro Under 21 tra Portogallo e Italia: 30 minuti di gioco per indirizzare una partita che si è trascinata ai supplementari solo per il grande cuore degli Azzurrini di Venturato, mai domi, pronti sempre ad andare oltre i propri limiti. L'attaccante del Monza, con la 11 sulle spalle, si è spento nella ripresa, ma il suo lo aveva ampiamente fatto, ripagando la fiducia di Rui Jorge, che lo ha scelto al posto del milanista Leao. Un attaccante della Serie B italiana che panchina uno di Serie A, fresco di qualificazione in Champions: il bello del calcio sta anche qui.

QUANTO INTERESSE! - In questa stagione, degli avanti di Brocchi, l'ex Entella e Juventus è stato il migliore: 6 gol, 5 assist, ma prestazioni continue, unico in grado di far saltare il banco con una giocata. Come quella di ieri, come quelle in C all'Entella o al Monza, come quelle che sono valse le attenzioni di diversi club di Serie A, Salernitana tra tutti, che sogna il portoghese nato in Lussemburgo per la Serie A. Non solo i campani, però, visto che sono tantissimi i club interessati al classe '99.

IL CONTRATTO - Anche perché la soluzione contrattuale non è semplice: in scadenza tra un anno col Monza, a febbraio si era abbozzato un discorso sul rinnovo che però non è ancora arrivato. I brianzoli vogliono provare a blindarlo per riprendere un discorso Serie A interrotto ai playoff quest'anno, ma le sirene della A e degli altri campionati sono difficili da silenziare. E, ancora di più dopo ieri, Dany Mota è destinato a diventare uomo mercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli