Davide Lippi: "Mio padre al Napoli? Non gli dispiacerebbe. Politano soffre per la nazionale"

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

Davide Lippi è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss per commentare il possibile approdo del papà Marcello al Napoli nelle vesti di direttore tecnico. Il procuratore sportivo ha poi analizzato il momento vissuto in azzurro da Matteo Politano, suo assistito e autore del gol-vittoria a San Siro contro il Milan.

MARCELLO LIPPI AL NAPOLI - "È un ruolo che non gli dispiacerebbe. Dovesse arrivare una telefonata, valuteremmo. Ma al momento non so nulla al momento di questa possibilità e non c’è stato alcun contatto".

Matteo Politano | Marco Luzzani/Getty Images
Matteo Politano | Marco Luzzani/Getty Images

POLITANO - "Matteo sta dimostrando tutto il suo valore. Arrivare a gennaio e ambientarsi non è facile. Siamo molto contenti del suo contributo. Per lui l’importante è che il Napoli faccia risultato, al di là dei suoi gol e assist. Il Napoli deve recuperare solo il resto dei giocatori e puntare forte alla Champions League. Gattuso sta facendo un buon lavoro nonostante le tante difficoltà".

NAZIONALE - "Spera di convincere Mancini con le sue prestazioni. Tiene molto alla maglia dell’Italia, ogni volta che ci sono le convocazioni lui freme per sapere se è convocato..Tasto particolare per Matteo: ci tiene tanto all’Italia e gli dispiace non far parte del gruppo”.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.