DAZN: "Il tentativo di Sky mina l'integrità della gara per i diritti TV, pronti ad ogni azione per tutelarci"

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

A pochi giorni dalla scadenza delle offerte di Sky e DAZN per i diritti TV della Serie A per il triennio 2021-2024, l'emittente satellitare di proprietà di Rupert Murdoch ha inviato una lettera a tutti i club di massima serie dichiarando di essere pronta a confermare a parità di condizioni l’offerta fatta anche oltre la data del 29 marzo.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

All'indomani della lettera di Sky è arrivata la pronta replica da parte di DAZN: la giovane emittente britannica ha inviato a sua volta una lettera accusando Sky di alterare e distorcere il processo per l'assegnazione dei diritti televisivi del campionato di Serie A e di essere pronta ad intraprendere ogni azione a tutela dei propri diritti.

"Il tentativo di Sky laddove non gestito rapidamente e fermamente rischia di minare irreparabilmente l’integrità della gara per i diritti tv, danneggiando la Lega Serie A e le relative società sportive. Un simile tentativo avrebbe l’effetto di alterare e distorcere il processo. DAZN si riserva di intraprendere ogni azione a tutela dei propri diritti", questa la lettera inviata da DAZN alla Lega Serie A riportata dall'ANSA.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.