DAZN, rimborsi automatici del 50% per i disservizi della 1a giornata. Lega Serie A: 'Fornite le più ampie rassicurazioni'

Si è concluso il vertice tenutosi in data odierna a partire dalle 18 - alla presenze del Sottosegretario con delega allo sport Valentina Vezzali e i rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico, di AGcom, Lega Serie A e DAZN per analizzare i molti casi di disservizi riscontrati dagli abbonati durante la visione delle partite della prima giornata di campionato. Secondo quanto riferisce Ansa, le parti hanno approvato un lodo secondo cui la piattaforma OTT provvederà nei prossimi 15 giorni al rimborso nei confronti degli utenti colpiti fino al 50% del valore degli abbonamenti mensili.

Una cifra che balla tra i 10 e i 20 euro - a seconda del tipo di abbonamento sottoscritto - che rappresenta il doppio rispetto a quanto concordato precedentemente da AGcom, ma l'ulteriore grande novità è che i rimborsi saranno automatici e non sarà richiesta la compilazione di alcun modulo, diversamente da quanto paventato nei giorni scorsi.

LA NOTA DELLA LEGA - Questa è la nota diffusa dalla Lega Serie A a seguito del vertice: "Si è svolto oggi pomeriggio a Roma un incontro tra la Sottosegretaria con Delega allo Sport, Valentina Vezzali, e i vertici di DAZN, alla presenza di esponenti del Ministero dello Sviluppo Economico, della Lega Serie A e dell'Agcom. Nel corso del tavolo tecnico la Lega Serie A, rappresentata dal Presidente Lorenzo Casini e, in collegamento da remoto, dall'Amministratore Delegato Luigi De Siervo, ha ribadito la necessità che DAZN si impegni a garantire i più elevati standard di qualità del servizio nella trasmissione delle gare della Serie A TIM, come tassativamente previsto nel contratto di Licenza, a tutela prima di tutto dei tifosi abbonati e anche dell’immagine e del prestigio della Serie A e di tutto lo sport italiano. Il Presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini, al termine della riunione, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Ringrazio la Sottosegretaria Vezzali per aver convocato questo incontro, nel corso del quale Dazn ha fornito le più ampie rassicurazioni rispetto alla qualità del servizio. Bene anche il rimborso diretto di due giornate ai tifosi che non hanno potuto vedere la propria squadra sabato 13 e domenica 14 agosto. Ora ci aspettiamo un servizio sempre migliore e sempre più attento al nostro pubblico. La Serie A vigilerà sempre su questo e resta pronta a intervenire con ogni mezzo a tutela del nostro campionato”.