DAZN si aggiudica i diritti della Serie A: chi è il proprietario dell'emittente padrona del calcio italiano in TV?

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Come ormai noto, nell'ultima assemblea della Lega Serie A di venerdì DAZN si è aggiudicata i diritti di trasmissione di 7 gare in esclusiva e 3 in co-esclusiva del campionato di Serie A per il triennio 2021-24 a fronte di un'offerta da ben 840 milioni di euro a stagione.

Diletta Leotta, DAZN | VINCENZO PINTO/Getty Images
Diletta Leotta, DAZN | VINCENZO PINTO/Getty Images

Ma chi è il proprietario dell'emittente britannica? Chi si cela dietro il volto del nuovo padrone del calcio italiano in TV? Il patron di DAZN si chiama Leonard Blavatnik, è un imprenditore nato in Ucraina 64 anni fa ma che ha costruito la sua fortuna negli USA dove è arrivato con i suoi genitori quando aveva 21 anni.

Proprietario e fondatore del gruppo Access Industries che controlla DAZN, Blavatnik ha costruito il suo impero a partire dal 1989 grazie alla famosa "guerra dell’alluminio" scatenatasi a seguito del crollo dell'Unione Sovietica e della massiccia privatizzazione delle aziende statali dell'ex-URSS nei primi anni ’90.

Leonard Blavatnik | David M. Benett/Getty Images
Leonard Blavatnik | David M. Benett/Getty Images

Secondo la rivista Forbes l'imprenditore ucraino è il 45esimo uomo più ricco al mondo con un patrimonio di 25.2 miliardi di dollari: nel suo portafoglio può vantare partecipazioni in aziende e marchi come Snapchat, Spotify, Zalando e Warner Music.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.