Dazn si scusa per il mancato funzionamento della sua piattaforma dello sport in streaming

·1 minuto per la lettura
Dazn down: arrivano le scuse ufficiali
Dazn down: arrivano le scuse ufficiali

Numerosi i problemi riscontrati dai tifosi di calcio nella giornata di oggi, 11 aprile, la nota piattaforma streaming di Dazn è infatti andata in down, causando proteste da parte degli utenti.

Dazn down

Numerosi utenti iscritti alla piattaforma di Streaming Dazn oggi non sono riusciti a causa di malfunzionamenti del sistema, ad assistere alle loro partite del cuore, in particolare Inter-Cagliari e Verona-Lazio sono state impossibili da vedere.

Un problema che ha accentuato le ire dei tifosi, già abbastanza amareggiati dal fatto di non poter vedere le partite negli stadi a causa della pandemia.

Le scuse da parte di Dazn

Sul profilo Twitter di Dazn da alcune ore vengono pubblicati molti tweet esplicativi in merito al Dazn down, in uno in particolare, l’azienda ha voluto scusarsi con i suoi utenti, queste le parole:

“Siamo molto amareggiati per quanto accaduto oggi sulla nostra piattaforma. Siamo assolutamente consapevoli della grande responsabilità che abbiamo nei confronti di tutti i tifosi e dell’intero mondo dello sport“.

Adesso Dazn, indaga sulle cause del malfunzionamento della piattaforma e in un altro tweet ecco cosa ha detto:

“Stiamo indagando il problema originato dal nostro partner Comcast Technology Solution (CTS), che ha avuto un impatto su Dazn e su altri broadcast europei. Siamo profondamente dispiaciuti e adotteremo ogni opportuno provvedimento per quanto accaduto”.