Decide Abraham, Roma batte Torino 1-0

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

I giallorossi di Mourinho salgono a quota 25 in classifica.

ROMA (ITALPRESS) - La Roma batte il Torino 1-0 all'Olimpico e sale a 25 punti in classifica. Basta una rete di Tammy Abraham, l'ottava stagionale, per far felice Josè Mourinho in vista degli impegni contro Bologna e Inter. Dopo 15' subito brutte notizie per i giallorossi: Pellegrini accusa un problema muscolare al quadricipite, dentro Carles Perez per un inedito centrocampo a tre con Diawara e Mkhitaryan. La Roma soffre la fisicità della squadra di Juric che fa la partita. Nel black out dei giallorossi il Torino ci prova due volte con pericolosità: al 25' sponda di Belotti per Pobega che calcia alto. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo al 28' ci prova Buongiorno dopo una mischia ma Abraham si immola e respinge il tiro. Ed è proprio l'attaccante ex Chelsea a portare in vantaggio i suoi nel momento più difficile. Ma gran parte del merito del gol al 32' è di Nicolò Zaniolo che avvia l'azione e con un velo libera Abraham sul passaggio di Mkhitaryan: l'inglese da posizione centrale non sbaglia e firma l'1-0. Poco dopo, Chiffi concede un rigore alla Roma per fallo di Buongiorno su El Shaarawy: ma dopo un lunghissimo controllo var, viene ravvisato un fuorigioco precedente di Abraham. L'inglese è carico, al 45' ha un'altra chance: sugli sviluppi di un corner, svetta su Bremer di testa ma Milinkovic-Savic gli dice no con un grande intervento. Nella ripresa, il Toro si affaccia dalle parti di Rui Patricio con un tiro dalla distanza di Brekalo e successivamente sempre con l'ex Wolfsburg, murato in uscita bassa dal portiere portoghese dopo un ingresso in area. Al 76' Juric si gioca le carte Baselli, Zaza e Pjaca che prendono il posto di Praet, Buongiorno e Vojvoda. Ma poco dopo perde Belotti per infortunio muscolare: spazio a Sanabria. Un guaio in più per Juric che scivola giù in classifica.

(ITALPRESS).

spf/gm/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli