Demiral in affanno contro il Verona, Sarri: "Forse è anche colpa mia"

Il tecnico della Juventus, Maurizio Sarri, commenta la vittoria ottenuta contro il Verona: “Bene Buffon, ma su di lui non c’erano dubbi”.
Il tecnico della Juventus, Maurizio Sarri, commenta la vittoria ottenuta contro il Verona: “Bene Buffon, ma su di lui non c’erano dubbi”.

La Juventus torna alla vittoria in campionato ed ottiene quei punti che le consentono di non perdere di vista l’Inter capolista. I bianconeri, in quello che è stato uno dei tre anticipi del sabato, si impone allo Stadium contro il Verona per 2-1 e lo fa dopo 90’ che si sono rivelati più complicati del previsto e che hanno regalato non pochi brividi.

I campioni d’Italia hanno vinto in rimonta e l’hanno fatto anche grazie ad un Buffon che nel finale ha compiuto una parata fondamentale su Lazovic. Maurizio Sarri, parlando dopo il triplice fischio finale ai microfoni di JTV, ha commentato la prestazione del portierone bianconero che era alla prima partita ufficiale dopo il ritorno dalla parentesi al PSG.

“Non c’erano dubbi su Buffon, sta facendo benissimo in allenamento ed ha fatto molto bene anche in partita”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Meno positiva la prova di Demiral che, schierato al centro della difesa, ha procurato un calcio di rigore e non è parso sicurissimo per tutto l’arco del match.

“Probabilmente è anche un po’ colpa mia, non era la partita più adatta per lui visto che abbiamo affrontato una squadra che fa grande pressione sulla costruzione bassa e lui ha fatto qualche errore in questo ambito”.

Tra le note più positive la prestazione di Ramsey.

“Ha fatto bene. Secondo me con il centrale marcato a uomo si poteva fare qualcosa in più a livello di costruzione con gli interni. Bene anche Dybala, ma in generale a livello individuale non abbiamo fatto male. E’ normale che se cambi cinque o sei giocatori in un colpo solo sei tu poi a creare qualche difficoltà alla squadra”.

Potrebbe interessarti anche...