Derby di Madrid, l'altra faccia della medaglia è il flop di Griezmann

Se Cristiano Ronaldo ha fatto sfracelli, Antoine Griezmann non ha mai calciato in porta e ha toccato zero palloni in area: prova del nove fallita.

Se Real Madrid-Atletico Madrid è stata la semifinale di Cristiano Ronaldo, della sua tripletta e dei suoi record, non altrettanto si può dire di Antoine Griezmann: prova del nove fallita per colui che si prepara a diventare uno dei principali uomini mercato estivi.

Il francese è stato risucchiato dalla difesa di Zidane, non riuscendo mai a incidere e rimanendo nell'ombra praticamente per tutti i 90 minuti. Non solo per colpa sua, per carità, anche se è un fatto che l'Atletico non sia mai riuscito ad avvalersi di un contributo accettabile da parte della propria stella più lucente.

I dati relativi alla sua prestazione sono impietosi: Griezmann non ha effettuato alcuna conclusione verso la porta di Navas, né tantomeno a lato, e inoltre ha giocato zero palloni all'interno dell'area di rigore del Real Madrid.

Insomma, la sfida tra Cristiano Ronaldo e Griezmann ha avuto un vincitore assoluto. Proprio com'era accaduto a Milano un anno fa, quando il portoghese aveva segnato il rigore decisivo e il francese ne aveva fallito uno durante i 90 minuti, e poi nella finale degli Europei, nonostante l'uscita quasi immediata per infortunio di CR7.

Sembra dunque trovare un senso l'affermazione di pochi giorni fa di un ex giocatore del Real Madrid, Jesé, che aveva detto che "Griezmann ai blancos non lo vedrei bene, perché Zidane ha tanti giocatori più forti di lui". Uno di questi, per l'appunto, risponde al nome di Cristiano Ronaldo.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità