Dhorasoo candidato sindaco a Parigi: vuole annullare le Olimpiadi 2024

L'ex centrocampista del Milan contro le multinazionali: "Olimpiade grande truffa. Accoglieremo i Giochi quando saranno un grande evento sportivo".
L'ex centrocampista del Milan contro le multinazionali: "Olimpiade grande truffa. Accoglieremo i Giochi quando saranno un grande evento sportivo".

Ha avuto la sfortuna di nascere troppo presto, Vikash Dhorasoo . Capitato in un Milan che a centrocampo, come contendenti per il ruolo, contava Gattuso, Kakà, Rui Costa, Ambrosini, Pirlo e Seedorf. Un'altra vita. Ora, appesi gli scarpini al chiodo, l'ex rossonero è candidato sindaco di Parigi con un obiettivo ben preciso.

Sostenuto dalla sinistra radicale, Dhorasoo sta correndo per diventare primo cittadino di Parigi nelle elezioni di maggio. Se verrà eletto ha intenzione di annullare i Giochi Olimpici del 2024 che come noto si disputeranno prorpio nella capitale francese (nel 2020 saranno a Tokyo, nel 2028 a Los Angeles).

Per Dhorasoo, infatti, le Olimpiadi porterebbero ad un ulteriore dislivello tra ricchi e poveri, con il suo programma che punta a lottare contro le discriminazioni on favore di uno sviluppo sostenibile. Nel 1972 del resto le Olimpiadi invernali del 1972 vennero cancellate da una mobilitazione popolare.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Dagli Stati Uniti all'Austria (Innsbruck) nel 1972, dalla Francia a qualsiasi altro luogo lontano dalla Francia nel 2024. Possibile? Forse. Intanto Dhorasoo lavora per farsi eleggere con il partito La France Insoumise, intenzionato ad allontanare le multinazionali da Parigi.

Fu proprio l'attuale sindaco Hidalgo a sostenere la candidatura di Parigi per le Olimpiadi 2024: quest'ultima ha comunque costretto ad eliminare lo sponsor Total, rappresentante di un'industria inquinante. Da Tokyo in avanti ci aspetta del resto di assistere a delle edizioni ecologiche.

Durante On n'est pas couché, famosissimo talk show francese, Dhorasoo non usato giri di parole:

"L'Olimpiade è una grande truffa, accoglieremo i Giochi quando saranno un grande evento sportivo. Non finché sono un circo che serve ad arricchire le solite multinazionali e a inquinare. Allo stato attuale l’Olimpiade è una catastrofe ecologica e sociale".

Potrebbe interessarti anche...