Di Francesco e il tentativo su Joao Pedro

·1 minuto per la lettura

Il tecnico del Cagliari Eusebio Di Francesco in conferenza stampa ha parlato di Joao Pedro: "Ritorno al 4-3-3? Al di là di battute o numeri, ho cambiato per mettere alcuni giocatori nelle condizioni di rendere al meglio: tutti parlate di Joao Pedro, che per noi è determinante e dietro la punta ha ritrovato il suo essere decisivo. Pensavo potesse fare bene anche da esterno, ma nel calcio non c'è tempo: vedremo se in futuro ci sarà modo di tornare anche al 4-3-3". Su Ranierie la Samp: "Del mister non posso che parlare bene, sia dal punto di vista umano che tecnico: è un 'vecchio allenatore moderno', lo definirei. E condivido il suo approccio al mestiere: lavoriamo per emozionare i nostri tifosi, anche io la vedo così come lui". Sull'equilibrio della squadra: "Dobbiamo essere più bravi ad accorciare, partendo dai mediani fino agli esterni ma parlo un po' per tutti: ora diventa importante migliorare, perché voglio che tutto questo poi si trasferisca in campo. Sull'essere sbilanciati, sull'1-1 del Bologna eravamo in 6 contro 4: parliamo di errori, i ragazzi lo sanno e stanno lavorando per migliorare anche in questo".