Di Francesco può salutare il Sassuolo, l'ad Carnevali: "Aspetta una big"

Eusebio Di Francesco è pronto a legarsi alla Roma: tra lunedì e martedì dovrebbe arrivare la firma sul biennale che lo legherà ai giallorossi.

La permanenza di Eusebio Di Francesco sulla panchina del Sassuolo resta quantomai incerta. Giovanni Carnevali, amministratore delegato del club, ospite ai microfoni de 'La Politica nel Pallone' su GR Parlamento, non se la sente di escludere l'addio del corteggiatissimo allenatore neroverde.

"Di Francesco? Nei prossimi giorni ci incontreremo con la proprietà e cercheremo di capire le sue intenzioni - spiega Carnevali - Ha richieste da società importanti, se dovesse cambiare aria sarebbe solo per squadre d'alto livello".

La volontà del Sassuolo è chiara: "Ci farebbe piacere se Di Francesco continuasse con noi, ma probabilmente sta aspettando una risposta da una società importante. Di fronte alla proposta di un club di medio livello, resterebbe senz'altro con noi, sa che Squinzi vuole costruire un progetto di un certo tipo".

Nelle settimane scorse Di Francesco è stato accostato in particolare alla Fiorentina e chissà che il suo nome non possa tornare buono anche per panchine di big del calibro di Roma (dove ha giocato da calciatore e per la quale ha speso più volte belle parole) ed Inter, pronta a congedare Pioli a fine stagione.

"Io, Eusebio e Berardi in nerazzurro? Sono legato a Squinzi e non ho alcuna richiesta al momento, più facile per gli altri due. Sarebbe bello se continuassimo tutti al Sassuolo", sottolinea Carnevali, che torna sul tema della valutazione monstre (40-50 milioni) data di recente dal patron allo stesso Berardi.

"E' Squinzi che decide e noi dobbiamo attenerci a quello che dice". Per l'altro gioiello Pellegrini la Roma eserciterà la clausola di riacquisto a fine anno: "Ce lo avevano già chiesto a gennaio, ma non cediamo i pezzi pregiati a metà stagione". Chiusura su Acerbi: "Vorremmo trattenerlo per farne una bandiera, poi se arriverà la richiesta di un grande club ci siederemo a tavolino per parlarne".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità