Di Maio: "Come si fa a incolpare i 30enni se l'Italia è così?"

(AP Photo/Francisco Seco)
(AP Photo/Francisco Seco)

"Abbiamo tanti difetti, tanti problemi e possiamo fare tanti errori. Ma come si fa a dire a una persona di 30 anni che è colpa sua se l'Italia è in queste condizioni? E' di questo che stiamo parlando. Noi siamo il motivo di tutti i vostri guai degli ultimi 30 anni, nonostante abbiamo solo... 30 anni". E’ questo il commento del ministro degli Esteri Luigi Di Maio in piazza San Francesco ad Agrigento, in merito al deputato pentastellato locale Michele Sodano (che aveva lasciato la Sicilia per studiare e trovare lavoro a Copenaghen, per poi tornare di nuovo in Italia e candidarsi con il Movimento 5 stelle).


Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

GUARDA IL VIDEO: Chi è Luigi Di Maio?


"Quando ho conosciuto Michele, dissi: l'unico modo per tornare in Italia è tornare a combattere. Non puoi pensare che quelli là che ti hanno mandato qui, ti risolvano qualche problema. Tu sei qui a Copenaghen perché qualcuno deve aver utilizzato la cosa pubblica come bancomat per se stesso. Se non torni a combattere, non cambia niente", ha aggiunto Di Maio.

Il leader grillino sarà in Sicilia fino al 24 novembre per incontrare i cittadini e gli attivisti del Movimento e per fare visita alle zone recentemente colpite dal maltempo. Queste le tappe previste: venerdì ore 16 Castelvetrano; ore 17,30 Sciacca; ore 19,30 Porto Empedocle; ore 20,30 Agrigento. Sabato ore 9,30 Licata; ore 13 Ispica; ore 15 Ragusa; ore 17,30 Rosolini/Noto; ore 20 Augusta. Domenica ore 10,30 Grammichele; ore 14 Acireale; ore 17 Leonforte; ore 19 Valguarnera Caropepe.


GUARDA IL VIDEO: Di Maio: “Ius soli? Basta slogan”

Potrebbe interessarti anche...