Di Maio: "M5s è in difficoltà, lo ammetto"

Di Maio: "M5s è in difficoltà, lo ammetto" (Photo by Simona Granati - Corbis/Getty Images,)
Di Maio: "M5s è in difficoltà, lo ammetto" (Photo by Simona Granati - Corbis/Getty Images,)

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha parlato in conferenza stampa della situazione in cui si trova il Movimento 5 stelle: "Sicuramente il Movimento è in un momento difficoltà e lo ammetto prima di tutto io”. Di Maio, come riporta Ansa, ha poi proposto: “C'è bisogno di mettere a posto alcune cose".

VIDEO - Chi è Luigi Di Maio?

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Riconosciamo che c'è un momento di difficoltà, che dopo 18 mesi al governo e 10 anni nelle istituzioni, abbiamo bisogno di definire una nuova carta di valori, una nuova organizzazione e nuovi obiettivi ed è normale che devi dedicare tutte le energie che hai a quell'obiettivo sennò non riesci", ha spiegato Di Maio, ricordando ad esempio che "i facilitatori dovevano essere pronti entro settembre, poi è caduto il governo e tutto si è ritardato. Dobbiamo sistemare alcune cose dentro il Movimento e sono due anni che ce lo diciamo e diciamo sì, ma dopo questa elezione..".

VIDEO - Di Maio: “Ius soli? Basta slogan”

Il leader del M5s ha dichiarato: “Abbiamo bisogno di un po' di tempo, come Movimento, per rigenerare obiettivi, organizzazione e identità, ma se ci sono elezioni ogni due mesi, questo è impossibile. Allora, se vogliamo fare degli Stati generali, ma veri e che diano uno shock positivo, abbiamo bisogno di un po' di tempo. Il team del futuro si insedia il 15 dicembre, da allora sarà impegnato a organizzare gli Stati generali". Cosi' il leader M5s Luigi Di Maio risponde sulle polemiche per il voto degli iscritti su Rousseau per decidere se presentare le liste in Emilia-Romagna e Calabria.

Potrebbe interessarti anche...