Diaz chiama il Milan: "A Madrid sono stato felice, a Milano sono molto felice"

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Arrivato sotto traccia al Milan, pian piano Brahim Diaz è riuscito a guadagnare la fiducia di Stefano Pioli fino a trovare molto più spazio di quanto preventivato, soprattutto nel finale di stagione. E spinti dal tecnico emiliano, come per Fikayo Tomori, i rossoneri si sono subito messi a lavoro per riportarlo a Milano da Madrid, dove è tornato per la fine del prestito.

Brahim Diaz | Marco Canoniero/Getty Images
Brahim Diaz | Marco Canoniero/Getty Images

Le trattative sono state allacciate già da giorni e, al momento, manca solo l'accordo tra i due club sulle cifre di riscatto e contro-riscatto, ma Maldini e Massara potranno contare su un prezioso alleato.

La voglia di Brahim Diaz di continuare il suo percorso con la maglia del Milan, come rivelato dallo stesso calciatore a margine di un evento a Malaga: "Sono molto contento di tutto quello che ho vissuto. Sono due grandi club, Real Madrid e Milan, ma in questo momento non ho idea. Spero di conoscere presto il mio futuro" si legge su calciomercato.com. Poi la "richiesta": "Sono stato felice a Madrid e sono molto felice a Milano, dove abbiamo raggiunto l'obiettivo e a livello individuale è stato incredibile. Vedremo che succederà" ha concluso Diaz.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli