Dimentica il certificato del patentino in California: Klinsmann rischia di non andare in panchina

Domenica il suo Hertha Berlino affronta il Bayern, ma Klinsmann potrebbe non andare in panchina: la federaziione aspetta l'invio della certificazione.
Domenica il suo Hertha Berlino affronta il Bayern, ma Klinsmann potrebbe non andare in panchina: la federaziione aspetta l'invio della certificazione.

Domenica l'Hertha Berlino ospiterà il Bayern Monaco all'Olympiastadion nella sua prima sfida del 2020 della Bundesliga. Una partita speciale per Jürgen Klinsmann, allenatore dei berlinesi che con il Bayern ha giocato e vinto, oltre ad averlo allenato. L'ex attaccante rischia però di non riuscire a sedersi in panchina.


Come riportato da 'Sport Bild', la DFB ha infatti richiesto la presentazione di un certificato di validità del suo patentino da allenatore. Un foglio che certificherebbe la partecipazione a dei corsi di aggiornamento obbligatori. Che, però, si trova nella casa di Klinsmann in California, dove viveva prima di allenare l'Hertha e trasferirsi in Germania, a fine novembre.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

La federazione ha affermato che se il certificato non dovesse essere presentato, Klinsmann potrebbe non andare in panchina contro il Bayern Monaco, per poi tornarci una volta che il foglio verrà presentato. Il problema? In questo momento nella sua casa in California non c'è nessuno.

A spegnere il fuoco, comunque, ci ha pensato lo stesso Klinsmann tramite i canali ufficiali dell'Hertha Berlino, affermando che la mail con le informazioni necessarie è già stata mandata.

"Quando sono salito sull'aereo per Berlino a fine novembre, non pensavo di averne bisogno, perché non sapevo che sarei diventato allenatore dell'Hertha. La licenza è da qualche parte nella mia casa in California, in qualche cassetto. La troveremo di nuovo. Ho già inviato via e-mail le informazioni di cui la DFB ha bisogno".

Ora servirà la risposta della DFB. Altrimenti 'Klinsi' potrebbe vedere soltanto dalla tribuna il suo Hertha giocare contro il 'suo' Bayern, con il suo vice Nouri in panchina. E sì che sarebbe bastato pensarci alla cena di Natale...

Potrebbe interessarti anche...