Diritti tv, è fatta: dal 2021 al 2024 tutta la Serie A andrà in onda su DAZN

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

L'assegnazione dei diritti tv di Serie A per il prossimo triennio 2021-2024 ha finalmente un vincitore, con una decisione arrivata sul filo di lana e a soli tre giorni (29 marzo) dalla scadenza delle offerte un parto. A spuntarla su Sky Sport è stata la web tv DAZN, con 16 voti favorevoli - ne bastavano 14 - e 4 contrari (Crotone, Genoa, Sampdoria e Sassuolo).

Telecamera all'Olimpico | Paolo Bruno/Getty Images
Telecamera all'Olimpico | Paolo Bruno/Getty Images

Decisivo è stato il "cambio" di Roma e Bologna, passate dal fronte pay tv a quello di DAZN. La piattaforma streaming con sede nel Regno Unito ha ottenuto l'assegnazione per la trasmissione di tutte le gare del campionato italiano grazie all'offerta da quasi 840 milioni di euro che garantisce a DAZN l'esclusiva su 7 gare di ogni giornata, con le restanti 3 da trasmettere in co-esclusiva con Sky. Il contrario di quello che è avvenuto in queste ultime due stagioni, con la tv di Santa Giulia che trasmetteva la maggior parte delle gare di Serie A e DAZN le altre 3 (ma in esclusiva assoluta), oltre a Champions ed Europa League.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.