Diritti tv, la Serie A sarà anche su Sky: assegnato il pacchetto 2. Cosa prevede

·1 minuto per la lettura

Svolta e nuova intesa sui diritti tv. La Lega Serie A ha infatti assegnato il pacchetto 2 dei diritti tv per il prossimo triennio a Sky, che si aggiunge così a Dazn. A votare a favore dell’offerta della pay-tv di Comcast sono stati ben 16 club : tra gli astenuti ci sono Napoli e Lazio, mentre Crotone e Parma non hanno votato in quanto già retrocesse in Serie B.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Allora anche Sky potrà continuare a trasmettere la Serie A anche nel prossimo triennio dopo il via libera concesso a condizione che l'emittente rinunciasse al ricorso promosso davanti al Tribunale di Milano contro l’assegnazione dei diritti tv a Dazn. "Condizione su cui Sky, dopo un’assemblea in cui a lungo era atteso, ha dato garanzie, confermando in seguito il suo passo indietro sul ricorso" scrive Calcio e Finanza.

Il pacchetto finito nelle mani di Sky gli consentirà di trasmettere tre partite di Serie A ogni giornata (nel dettaglio la sfida del sabato sera, l’anticipo della domenica alle 12.30 e il posticipo del lunedì sera) in co-esclusiva con Dazn, detentrice dei diritti del prossimo triennio. L'offerta è di 87,5 milioni di euro in media a stagione.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli