Diritti tv, Serie A tra Dazn e Sky: ancora fumata nera

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Non c'è ancora un accordo tra i club della Lega Serie A per l'assegnazione dei diritti tv del massimo campionato di calcio per il prossimo triennio 2021-2024. Prossimo appuntamento è venerdì 26 marzo, sempre in videoconferenza. In caso di ennesima fumata nera resterebbe l'ultima possibilità del 29 marzo, ultimo giorno di validità delle offerte di Dazn e Sky. Il fronte a favore di Dazn ha guadagnato il voto del Torino a cui si aggiungono quelli di Atalanta, Fiorentina, Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma e Udinese. Sono stati invece 8 gli astenuti: Benevento, Bologna, Crotone, Genoa, Roma, Sampdoria, Sassuolo e Spezia. Il Cagliari è uscito dal collegamento senza esprimersi. Le regole prevedono che, per prendere una decisione in Lega, i voti a favore debbano essere almeno 14.