Distanza Sky-Lega per i diritti tv delle tre partite in co-esclusiva con Dazn: sullo sfondo Amazon e Mediaset

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

C'è ancora qualche aspetto da definire sui diritti tv della Serie A per il triennio 2021/24. Dopo i 16 voti dei club a favore di Dazn (che trasmetterà sulla piattaforma in streaming tutte le partite del massimo campionato italiano), resta ancora aperta la partita sui match in co-esclusiva.

Diletta Leotta | Alessandro Sabattini/Getty Images
Diletta Leotta | Alessandro Sabattini/Getty Images

Entro la giornata di domani (quando scadranno le offerte) Sky ha la possibilità di raggiungere un accordo con la Lega per il pacchetto per la trasmissione, appunto, di 3 partite in co-esclusiva con Dazn. Al momento però resiste la distanza tra domanda e offerta, come riferisce oggi La Repubblica nel suo approfondimento.

Nel dettaglio, la tv satellitare del gruppo Comcast ha deciso di mettere sul tavolo una proposta da 70 milioni di euro per poter trasmettere tre gare del weekend, mentre i presidenti dei vari club di Serie A ne vorrebbero almeno 130 per chiudere la questione una volta per tutte. Nel caso in cui Sky non dovesse trovare l'intesa con la Lega, allora attenzione alle piste che portano ad Amazon e Mediaset per l'ultimo pacchetto rimasto a disposizione.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.