Dito in alto e sguardo verso il cielo: Ronaldo dedica il 100° gol in Premier al figlio scomparso

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il dito puntato al cielo, lo sguardo verso il figlio che non c'è più. Il 100° gol segnato in Premier League, Cristiano Ronaldo l'ha dedicato al neonato morto prematuramente qualche giorno fa come annunciato dal giocatore sui suoi canali social. 99 gol festeggiati col sorriso, ma in occasione del centesimo c'è un mix di tristezza e commozione. Un'esultanza speciale ed emozionante, che mai avrebbe voluto fare.

Premier League LIVE: in campo il City, poi il Tottenham di Conte sfida Eriksen

Il gol del portoghese serve a poco al Manchester United, che perde 1-3 sul campo dell'Arsenal e vede la qualificazione in Champions League allontanarsi sempre di più. Anzi, i Red Devils devono difendere l'accesso alla prossima Europa League. Rangnick butta l'occhio alla classifica e CR7 guarda in alto, in cielo. Lì da dove il piccolo avrà guardato il gol di oggi. E forse, un po', avrà esultato anche da lassù.

Ronaldo ha ritrovato il gol dopo aver saltato la gara contro il Liverpool proprio a causa del lutto che lo ha colpito nei giorni scorsi. Il portoghese non c'era ma Anfield ha voluto stringersi a lui con un lungo applauso al minuto 7 della sfida tra i Reds e la squadra di Rangnick; nel post partita Cristiano ha ringraziato i tifosi avversari con un messaggio sui social: "Io e la mia famiglia non dimenticheremo mai questo momento". Oggi è tornato, con gol e dedica speciale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli