Djordjevic: "Abbiamo un problema da risolvere"

Il coach della Virtus Bologna Sasha Djordjevic ha parlato dopo la vittoria contro Treviso, che mantiene la sua squadra in vetta alla serie A a punteggio pieno: "E' arrivata una vittoria importante in un ambiente fantastico, ringrazio la società di avercelo permesso, è un segnale fortissimo dato a tutto l’ambiente dal dottor Zanetti, Baraldi e Ronci. Non abbiamo fatto la nostra miglior partita, e fisicamente abbiamo patito un po’. Nel secondo tempo abbiamo aggiustato varie cose ma dovevamo leggere meglio la gara", sono le parole riportate da Bolognabasket.

Djordjevic non vuole sentire parlare di scudetto: "L’ho già detto, non voglio sentire questa parola. Andiamo a giocare ogni partita per vincere, la stagione è molto lunga e il processo di crescita è appena iniziato. Dobbiamo e possiamo ancora migliorare, e vedo che a volte questa pressione ci gioca contro. Abbiamo un problema da risolvere, l’ansia, la fretta. Bisogna giocare veloci, ma mai con fretta. Un tiro da tre non vale mai otto punti. Si crea un ambiente attorno ai giocatori, quelli di nome, a volte si aspettano punizioni alla Mihajlovic, si cercano giocate spettacolari. Non è così, bisogna fare le cose semplici".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...