Djordjevic punzecchia la Virtus da trasferta

La vittoria della Virtus Bologna contro il Maccabi Rishon per 85-79, frutto di un parziale di 25-10 nell'ultimo periodo, ha garantito alle V nere la qualificazione con tre giornate di anticipo alla Top 16 di Eurocup, ma nel postpartita coach Sasha Djordjevic si è soffermato sulle difficoltà della sua squadra, soprattutto nel terzo periodo di gioco: “Per quasi tutta la partita abbiamo commesso troppi errori e palle perse - ha dichiarato -, bisogna giocare in maniera più ragionata fuori casa. Il terzo quarto è stato terribile, abbiamo caricato i tifosi, un ambiente bello e molto caldo, si è sentita la passione in Israele per il basket".

"E’ stata una vittoria molto dura quanto importante - ha aggiunto Djordjevic -. Ogni vittoria fuori casa è utile per creare il carattere del gruppo. Per vincere, nell’ultimo quarto abbiamo dovuto mettere la miglior difesa. Abbiamo iniziato a difendere troppo tardi, ma quando l’abbiamo fatto, l’abbiamo fatto bene. Ora pensiamo alla prossima partita".

"Abbiamo davanti una sfida importante, quella di riportare in alto la Virtus - ha detto poi il tecnico serbo - ho grande rispetto per il passato, e ho deciso di sfidarlo. Vogliamo creare qualcosa di grande, è un processo che va avanti e cresce ogni giorno. Dobbiamo capire di cosa c’è bisogno per crescere e per tornare ad alti livelli".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...