Djorkaeff ride: "Conte non avrebbe mai allenato l'Inter ai miei tempi"

L'ex idolo nerazzurro è rimasto stranito dall'arrivo all'Inter del vecchio allenatore juventino: "Ma ha fatto un buon lavoro".
L'ex idolo nerazzurro è rimasto stranito dall'arrivo all'Inter del vecchio allenatore juventino: "Ma ha fatto un buon lavoro".

Non ha raggiunto gli ottavi di Champions, ma proverà a vincere l'Europa League. Non ha chiuso il girone d'andata da capolista, ma è comunque lì. Antonio Conte ha risvegliato l'amore dei tifosi per l'Inter, nuovamente convinti che la formazione nerazzurra possa alzare un trofeo dopo un decennio.


Conte sta vivendo al massimo il mondo Inter nonostante sia una bandiera della Juventus, sia in campo, sia in panchina. I tifosi dell'Inter hanno però messo da parte il suo passato bianconero visti i grandi risultati ottenuti negli ultimi anni e la corsa verso la vetta di Serie A.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Yuri Djorkaeff, idolo dell'Inter dopo gli anni passati in nerazzurro negli anni '90, ha parlato proprio di questo aspetto:

"Dove giocherei nell'Inter di Conte? Ai miei tempi non sarebbe mai stato l’allenatore dell’Inter...".

Per l'ex Campione del Mondo francese non è stato subito convinto dal suo ingaggio:

"Quando Conte ha firmato all’Inter mi ha fatto strano da interista perché arrivava dalla Juve, ma alla fine fa un gran lavoro".

Dal 1996 al 1999 Conte e Djorjaeff hanno combattuto in Serie A difendendo rispettivamente appunto i colori di Juventus e Inter.

Ora uno allena i nerazzurri, mentre l'altro spera che l'ex avversario possa guidarli fino alla gloria:

"Dobbiamo dirgli bravo per il lavoro che sta facendo. Spero continui così, porterà l’Inter ad un livello che prima non aveva". 

 

Potrebbe interessarti anche...