Donadoni striglia Destro: "Non voglio pensare che sia questo, tiri fuori la grinta"

Roberto Donadoni spiega l'esclusione di Destro contro il Palermo: "Deve tirare fuori grinta e carattere, finora ho avuto un occhio di riguardo ma... "

Vigilia agitata a Bologna dove, prima della trasferta di Bergamo contro l'Atalanta, Roberto Donadoni è tornato a pungere Mattia Destro dopo la clamorosa esclusione dall'undici titolare di una settimana fa.

"Devo avere risposte, se uno si sente escluso deve tirare fuori grinta e carattere. Non voglio pensare che questo sia il suo top, non mi sono mai aspettato da lui che segnasse in ogni partita ma che dia il giusto contributo.

Se fatichi a fare goal, devi sacrificarti di più nel lavoro per la squadra. Per lui ho avuto un occhio di riguardo, perché ritengo sia un giocatore di qualità. Ma deve dimostrarlo", sottolinea infatti il tecnico del Bologna.

Bologna che peraltro si presenterà a Bergamo in piena emergenza date le assenze degli infortunati Mirante, Verdi, Nagy, Helander e Rizzo a cui si aggiunge lo squalificato Pulgar.

In ballottaggio con Destro invece resta Petkovic, ma stavolta nonostante le parole di Donadoni a spuntarla dovrebbe essere l'ex bomber della Roma. 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità