Donnarumma cuore rossonero: "Spero di restare perché sono tifoso del Milan"

Il no al rinnovo del contratto apre nuovi scenari sul futuro di Donnarumma: il Milan lo terrà fermo un anno oppure lo cederà ad un prezzo ragionevole?

Nonostante le pesanti dichiarazioni di Mino Raiola nei confronti dei possibili nuovi proprietari cinesi il futuro di Gianluigi Donnarumma sembra destinato a colorarsi ancora di rossonero.

Il portierone del Milan infatti, intercettato da 'Sport Mediaset' alla stazione di Firenze prima di raggiungere Coverciano, ha ribadito: "Io spero di restare perché sono milanista",

Riguardo al rinnovo del contratto in scadenza nel 2018 però Donnarruma ha chiarito:  "Ci penserà il mio procuratore".

Procuratore che, come detto più volte da Raiola, prima di sedersi intorlo al tavolo vorrà capire chi siano gli interlocutori con cui parlare e quale sarà il destino del Milan.

Intanto Donnarumma spegne le polemiche post 'Stadium' e sull'incontro in Nazionale con i compagni della Juventus assicura: "Non è successo niente, era solo un po' di incazzatura per aver perso la partita. Non c'è niente da chiarire".

Juventus che peraltro, secondo le voci di mercato, sarebbe tra i club più interessati a Donnarumma insieme al Real Madrid. La priorità però, almeno fino ad oggi, si chiama Milan.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità