Donnarumma eroe di Wembley: è il miglior portiere al mondo? VOTA

·2 minuto per la lettura

Come Toldo agli Europei 2000, come Buffon ai Mondiali del 2006, l'Italia ha sempre avuto grandi portieri fra i pali nei momenti più caldi delle più importanti competizioni a cui ha preso parte. E anche in questi Europei 2020, in cui domenica a Wembley ci giocheremo la vittoria in finale, uno dei protagonisti assoluti dell'Italia di Roberto Mancini è ancora una volta colui che di partita in partita si è sistemato a difesa della nostra porta: Gianluigi Donnarumma. Nelle nostre pagelle post-partita con la Spagna lo abbiamo definito il fuoriclasse di questa rosa, perché oltre alla lotteria dei rigori anche ieri, così come in quasi tutte le partite del nostro torneo, i guantoni di Gigio sono sempre stati presenti.

PARA-RIGORI - L'ormai ex portiere del Milan e prossimo estremo difensore del PSG è stato determinante nei rigori con il penalty parato ad Alvaro Morata che ha concesso a Jorginho di portarci in finale. Una certezza per lui e per noi tifosi azzurri, dato che in carriera non è mai uscito sconfitto in una lotteria dei rigori da quando è fra i professionisti (oltre a ieri ha vinto anche nel 2016 in Supercoppa contro la Juventus, nel 2018 in Coppa Italia con la Lazio e nel 2020 contro il Rio Ave nei playoff di Europa League).

SICUREZZA - Donnarumma per l'Italia è però stato molto di più, perché il numero 99 originario di Castellammare di Stabia ha messo le sue manone con interventi decisivi in quasi tutte le partite. Fenomenale è stata la parata su Dani Olmo nel primo tempo contro la Spagna, ma è stato mostruoso anche contro il Belgio (prima sul bolide di De Bruyne e poi sul sinistro a giro di Lukaku) e contro l'Austria dove il volo sul tiro di Schaud nei tempi supplementari valeva da solo il prezzo del biglietto.

MIGLIORE AL MONDO? - Insomma, Donnarumma si sta confermando non solo nel pieno della sua lucente carriera, ma anche a livelli da almeno la top 5 al mondo e, quasi sicuramente, da miglior portiere degli Europei. Nel panorama degli estremi difensori in pochi, forse nessuno arriva al suo livello dato che sia Alisson che Neuer hanno attraversato diversi problemi negli ultimi anni, che ter Stegen è infortunato a lungo, e che Oblak non ha davanti a sé una nazionale al livello del club (l'Atletico) in cui gioca.

E allora Donnarumma può essere considerato oggi il miglior portiere al mondo? E se non lo è chi per voi è il numero 1 fra i numeri 1?

DITECELO VOTANDO QUI AI NOSTRI SONDAGGI

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli