Dopo il ritiro, l'intervento alla spalla per Colombo: "Operazione riuscita"

Dopo aver annunciato il suo addio al calcio giocato, il portiere del Cagliari, Roberto Colombo, è stato sottoposto ad intervento chirurgico.

Prima l’ingresso in campo al 91’ nel match vinto dal Cagliari con il Chievo, che ha fatto di lui, a 41 anni e sette mesi, non solo il giocatore più anziano ad essere sceso in campo in questa stagione di A, ma il quarto in assoluto nella storia della massima Serie, poi l’annuncio del ritiro.

Roberto Colombo, dopo aver annunciato il suo addio al calcio giocato, si è sottoposto nella giornata di oggi ad un intervento chirurgico che era ormai in programma da tempo.

Lo stesso estremo difensore, al termine della sfida con il Chievo, aveva spiegato “Attendo di sottopormi ad un intervento chirurgico alla spalla. Si chiude la mia carriera che mi ha visto in campo in tutte le categorie con una puntata in Champions”.

L’operazione alla spalla malconcia è stata effettuata nella giornata di venerdì e, come annunciato dal Cagliari, tutto è andato secondo i piani: “Nella giornata odierna il portiere Roberto Colombo si è sottoposto nella clinica Villa Stuart di Roma a intervento per la riparazione del cercine della spalla sinistra. L'operazione chirurgica, condotta dal Prof. Alex Castagna e dalla sua equipe (Dott. Enrico Ceccarelli), è perfettamente riuscita: la spalla risulta perfettamente stabile. Colombo lascerà la struttura già nella mattinata di domani. A Roberto i più cari auguri di pronta guarigione da parte di tutto il Cagliari Calcio”.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità