Doppio problema in casa Sampdoria: lussazione alla spalla per Schick e Budimir

A più di 20 giorni dalle visite mediche, Schick non è ancora stato ufficializzato dalla Juventus. Ancora ignote le ragioni dell'inspettato ritardo.

E’ stato certamente una delle più belle sorprese del campionato che si avvia alla conclusione e, anche nell’ultima partita giocata dalla Sampdoria contro il Torino, ha dimostrato perché molti tra i più importanti club europei gli hanno messo gli occhi addosso.

Patrik Schick ha trovato sabato sera contro i granata il suo undicesimo goal in campionato, un bottino straordinario se si pensa che spessissimo non è partito nella formazione titolare. La sua media realizzata parla chiaro, visto che sta andando in rete ogni 110’, nell’ultima partita giocata all’Olimpico di Torino però, ha riportato un infortunio che potrebbe tenerlo fuori per qualche tempo.

Schick infatti, nel corso del primo tempo ha subito un colpo che l’ha poi costretto a lasciare il campo ad inizio ripresa. Il giocatore è parso da subito molto dolorante e, come comunicato dalla Sampdoria, ha riportato la lussazione della spalla sinistra.

Incredibilmente, destino analogo anche per Budimir, il giocatore che ha preso il suo posto al 47’ della partita con il Torino. Lussazione alla spalla anche per l’ex bomber del Crotone ed un problema in più per Marco Giampaolo che adesso spera di poter recuperare Muriel per il prossimo match di campionato con la Lazio.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità