Dossena: "Ferrero ha fatto bene ma ora più facile cambio presidenza Samp"

·1 minuto per la lettura

"Mi immagino che la situazione delicata in cui si trova Ferrero possa accelerare un avvicendamento alla guida della società ma non è scontato. Dal punto di vista sportivo Ferrero in questi anni ha tenuto quasi sempre la Samp nella parte sinistra della classifica e ha fatto buone cose, l'augurio è che possa passare la mano a una persona che possa fare crescere la società ma dipenderà dalle decisioni di Ferrero". L'ex centrocampista della Sampdoria, Beppe Dossena, si esprime così all'Adnkronos in merito all'arresto del presidente blucerchiato Massimo Ferrero. "Va sottolineato che l'arresto di Ferrero è legato a fatti che non riguardano la Sampdoria. Il presidente ha già annunciato che si dimetterà, consegnerà le deleghe ad una persona di alto profilo che siede già nel CdA e la vita del club andrà avanti".

"Venerdì il derby della Lanterna sarà il derby della paura", ha aggiunto l'ex centrocampista della Sampdoria che sintetizza così il momento delle due squadre genovesi in vista della stracittadina di venerdì prossimo. "Nessuna delle due squadre può sbagliare e la palla scotterà -sottolinea all'Adnkronos il campione del mondo nel 1982 in Spagna-. Da un punto di vista tecnico i blucerchiati stanno meglio anche perché il Genoa ha troppi giocatori fondamentali infortunati ma in queste partite chi sta peggio trova spesso risorse sorprendenti".