DragonSpeed completa la line-up di Daytona con Harrison Newey

Francesco Corghi

La DragonSpeed Racing ha completato la line-up per la 24h di Daytona ingaggiando Harrison Newey.

Il figlio del celebre progettista Red Bull, Adrian, ha appena concluso l'anno prendendo parte ai test del FIA WEC in Bahrain e a fine gennaio si calerà nell'abitacolo della Oreca 07 motorizzata Gibson per dare la caccia alla vittoria in Classe LMP2 assieme ad Henrik Hedman, Colin Braun e Ben Hanley nel team che vinse lo scorso anno.

"Per me è stata una grande sorpresa ricevere questa chiamata - ha ammesso l'inglese - Sono contentissimo di correre la 24h di Daytona con la squadra vincitrice in carica, che ha piloti molto forti ed è una delle migliori della categoria. So che possiamo lottare per ripeterci e divertirci, non vedo l'ora di cominciare i test Roar ad inizio anno".

Il team principal Elton Julian ha aggiunto: "Harry è un giovane davvero interessante che si è già affermato in Europa, Le Mans compresa. E' un pilota silver ideale da affiancare ad Hedman, Hanley e Braun a Daytona e siamo impazienti di cominciare a lavorare con lui".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...