Dragowski: "Perché mai dovrei andarmene?"

·1 minuto per la lettura

Dragowski non ha alcuna intenzione di lasciare la Fiorentina Il portiere della Fiorentina Bartolomej Dragowski ha parlato del suo rapporto con il club viola a La Repubblica-Firenze, "La prima volta avevo già deciso di non rimanere, perché non vedevo prospettive per me. Poi però quando sono tornato da Empoli, è cambiato tutto. Una nuova proprietà, una nuova dirigenza. Ho parlato col presidente Commisso e coi dirigenti e ho deciso di rimanere. Ho capito che si stava aprendo una nuova pagina nella mia carriera. Se mi sono pentito? Mai. Anzi, sono felicissimo di essere rimasto e di aver sposato questo progetto". Nessun dubbio sul futuro. "Contano molto anche le persone che stanno intorno a me, come i miei genitori. Sono tutti felici, amano questa città. Vico con Agnieszka, la mia compagna e anche lei si trova benissimo. Perché mai dovrei pensarmi altrove? Io sto bene, sono felice. Le persone a me care anche. E dunque sono ancor più felice".