Due assistenti dal Lille al Tottenham, Galtier contro Mourinho: "Che classe..."

Mourinho non ha informato l'allenatore del Lille della volontà di portare a Londra i due connazionali: "Una pugnalata? Non so se si possa dire così".
Mourinho non ha informato l'allenatore del Lille della volontà di portare a Londra i due connazionali: "Una pugnalata? Non so se si possa dire così".

Esonerato Pochettino, è Mourinho ad insediarsi sulla panchina del Tottenham. All'ex tecnico di Chelsea e Manchester United il compito di rialzare un club in grande difficoltà, lontano anni luce dalla zona Champions e dalla zona europea. Tra l'entusiasmo, c'è chi attacca il lusitano: l'allenatore del Lille.


Christophe Galtier, tecnico della squadra che in questa stagione sta militando anche in Champions League, si è infatti scagliato pubblicamente contro Mourinho, che nel creare lo staff per il suo nuovo Tottenham avrebbe portato a Londra due connazionali. Fino a pochi giorni fa al Lille.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Galtier ha alzato le mani, deluso:

"Sono arrabbiato, infastidito, perché il tempismo non è stato ottimo. Ma cosa avrebbe potuto fare il mio presidente?".

A lasciare il Lille il vice allenatore Joao Sacramento e l'allenatore dei portieri Nuno Santos, verso i quali Galtier non porta rancore:

"Non li biasimo per essere andati. Sono stato anche io un assistente allenatore. Sono stati contattati, credono in quel progetto e sono voluti andar via. Ecco come è oggi il calcio"

Nei confronti di Mourinho però Galtier non è per nulla comprensivo, anzi:

"Ha chiamato il direttore sportivo Campos, non me. Una pugnalata alla schiena? Non so se si possa interpretare così. Che classe però comportarsi in questo modo".

Il Lille aveva confermato la partenza dei due portoghesi nella giornata di ieri, evidenziando come fossero ovviamente avvenuti dei contatti tra i due club per il trasferimento a Londra. Per Galtier nessun problema, a parte il dover rinunciare a due grandi professionisti. Ciò che non è andato giù è stata la mancata telefonata di Mourinho.

Ultimo nel proprio girone di Champions, il Lille non potrà accedere agli ottavi di Champions: niente sfida a Mourinho per vendicarsi del torto subito.

Potrebbe interessarti anche...