I due obiettivi, la reazione di Maldini e Massara: Milan, tutta la verità sul futuro di Ibrahimovic

·1 minuto per la lettura

Tre gol in 194 minuti giocati in serie A, uno ogni 65 minuti. Zlatan Ibrahimovic è ancora tremendamente decisivo per il Milan. Guida in campo e fuori, straordinario campione capace di indirizzare le partite con una sola giocata. Il suo gol con la Roma, arrivato con una punizione che ha superato i 100 km/h, ha poi scatenato la sua l'esultanza, sfociata in un atteggiamento di rivalsa nei confronti del pubblico. Perché lo svedese vuole dimostrare ancora di essere il più forte giocatore del campionato e non ha alcuna intenzione di alzare bandiera bianca.

VIDEO - Chi è Zlatan Ibrahimovic?

OPERAZIONE RINNOVO- La cura dei dettagli, che era già maniacale all’inizio della carriera, sta diventando quasi ossessiva per il campione di Malmoe. Nulla viene lasciato al caso: dalla preparazione alimentare a quella sul campo negli allenamenti. Zlatan ascolta il proprio fisico provato da tante battaglie, unico ostacolo tra il desiderio di vincere ancora e la fine della carriera. Nella testa di Ibrahimovic c’è la volontà di andare avanti almeno per un’altra stagione con il Milan e giocare i Mondiali in Qatar. Da Maldini e Massara è arrivata carta bianca per un rinnovo alle stesse condizioni dell’attuale accordo: 4 milioni di base fissa più bonus legati a presenze e obiettivi di squadra e individuali. La palla sarà tra i piedi di Zlatan, come sempre, alla ricerca di un nuova magia.

Ascolta "I due obiettivi, la reazione di Maldini e Massara: Milan, tutta la verità sul futuro di Ibrahimovic" su Spreaker.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli