Due piloti di F1 nati a Natale: sapete chi sono?

Matteo Nugnes

Uno dei due ha un nome particolarmente altisonante, anche se magari non è il memrbo più famoso della famiglia, mentre l'altro è uno che ha scritto il suo nome nella storia del Circus, con una vittoria rimasta celebre.

Il primo è Wilson Fittipaldi, pilota che ha speso la sua carriera all'ombra del più giovane ed illustre fratello Emerson.

Il brasiliano ha corso con la Brabham nel 1972 e nel 1973, poi si è preso un anno sabbatico ed è tornato con la Copersucar, una squadra che era stata allestita direttamente dalla famiglia Fittipaldi.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il suo miglior risultato è stato un quinto posto ottenuto nel Gran Premio di Germania del 1973, ma nello stesso anno si è piazzato anche sesto in Argentina, cogliendo così il suo terzo ed ultimo posto nel Circus.

Inoltre, è ricordato anche per essere il padre di un altro ex pilota di Formula 1, Christian, che ha corso due stagioni con la Minardi ed una con la Footwork, totalizzando 12 punti.

L'altro pilota nato il giorno di Natale è un italiano e, come detto, ha scritto un pezzo della storia della Formula 1: Giancarlo Baghetti è infatti il solo ad essere riuscito a vincere nel giorno del suo esordio*.

Lo ha fatto in occasione del Gran Premio di Francia del 1961, al volante di una Ferrari 156 gestita dal Team FISA, con la quale è riuscito ad avere la meglio sulla Porsche di Dan Gurney nelle fasi finale della gara, battendolo per appena un decimo. Curiosamente, questa è stata anche la sua unica vittoria nel Circus.

* Johnny Parsons vinse la 500 Miglia di Indianapolis del 1950, la prima valida per il Mondiale di Formula 1, ma in quell'occasione non parteciparono i piloti europei. Giuseppe Farina invece ha vinto la prima gara in assoluto della storia della Formula 1 nel 1950, ma in quel caso andavano considerati tutti debuttanti.

Giancarlo Baghetti, Ferrari 156, precede Dan Gurney, Porsche 718

Giancarlo Baghetti, Ferrari 156, precede Dan Gurney, Porsche 718 <span class="copyright">Sutton Images</span>
Giancarlo Baghetti, Ferrari 156, precede Dan Gurney, Porsche 718 Sutton Images

Sutton Images

Potrebbe interessarti anche...