Dumas e Deletraz con Rebellion alla 24 Ore di Le Mans

Gary Watkins
motorsport.com

Questa coppia correrà sulla seconda Rebellion-Gibson R-13 che la squadra elvetica porterà in pista nella gara conclusiva del campionato, fissata per il 13 e 14 giugno, ma anche in quella precedente di Spa-Francorchamps.

Divideranno l'abitacolo con il francese Nathanael Berthon, che ha guidato la vettura nella gara del WEC a Silverstone dello scorso settembre, dopo aver disputato tre round con la squadra nel 2018/2019.

"Sono estremamente felice di far parte della Rebellion per le gare di Spa e di Le Mans" ha detto Dumas.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Quando Alexandre Pesci (il proprietario del team) mi ha parlato di questa opportunità qualche mese fa, non ho esitato un secondo".

Il 42enne francese correrà per la prima volta su una vettura LMP1 da quando è stato chiuso il programma Porsche, con la quale era stato campione nel 2016.

Deletraz, che quest'anno disputerà la sua quinta stagione in Formula 2 con la Charouz Racing, ha rivelato di essere impaziente di disputare una corsa a cui suo padre ha partecipato per ben nove volte.

"Vengo da una famiglia legata al mondo del motosport e sono già stato tante volte a Le Mans quando ci correva mio padre, quindi per me è sempre stato un obiettivo fare la 24 Ore" ha detto il pilota svizzero.

"Non mi aspettavo che succedesse quest'anno, a dire il vero, ma la Rebellion è la squadra migliore con cui farlo, perché mi offre un'ottima opportunità per mettermi in mostra" ha concluso Deletraz, che nel 2020 dovrebbe proseguire anche il suo programma al simulatore della Haas di F1.

#3 Rebellion Racing Rebellion R-13 - Gibson: Nathanael Berthon, Pipo Derani, Loic Duval

#3 Rebellion Racing Rebellion R-13 - Gibson: Nathanael Berthon, Pipo Derani, Loic Duval <span class="copyright">JEP / Motorsport Images</span>
#3 Rebellion Racing Rebellion R-13 - Gibson: Nathanael Berthon, Pipo Derani, Loic Duval JEP / Motorsport Images

JEP / Motorsport Images

Potrebbe interessarti anche...