Dybala e il mercato: ecco gli affari 'storici' tra Juve e Inter

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

(Adnkronos) - Paulo Dybala dalla Juventus all'Inter? Si profila l'ennesima puntata della saga di calciomercato tra bianconero e nerazzurro. Il 28enne attaccante argentino sta per lasciare la Juventus, che non rinnoverà il contratto in scadenza, e secondo le indiscrezioni della Gazzetta delle Sport appare destinato a passare all'Inter, dove firmerebbe un contratto quadriennale fino al 2026. Da Torino a Milano, un trasferimento che fa rumore e che allunga l'elenco degli affari andati in scena sull'asse Juve-Inter, in una direzione o nell'altra.

Il primo capitolo di rilievo, nella saga 'moderna', può essere identificato nello scambio Roberto Boninsegna-Pietro Anastasi. Il primo da Milano alla Vecchia Signora, il secondo dalla Juve alla maglia nerazzurra nel 1976. Boninsegna trovò una collocazione nella Juve di Trapattoni contribuendo ai successi torinesi, Anastasi invece non riuscì ad incidere nello stesso modo all'Inter.

Con la Juve vinse tutto Marco Tardelli che, dopo un decennio bianconero tra il 1975 e il 1985, passò all'Inter per 2 stagioni avare di soddisfazioni. Un'annata milanese (1984-85) anche per Franco Causio, altro pilastro bianconero (1970-1981) che prima di lasciare Torino andò a deliziare i tifosi dell'Udinese per 3 anni, togliendosi lo sfizio di giocare accanto a Zico. Viaggio da Milano a Torino per Alessandro Altobelli, che dopo una vita e uno scudetto nell'Inter si schierò al centro dell'attacco della Juve nel 1988-1989. Negli anni '80 viaggiò molto Aldo Serena: Inter, Juve, ancora Inter in una carriera all'insegna dei derby, viste anche le avventure con Milan e Torino.

Negli anni '90, Gigi De Agostini saluta la Juve e per un anno diventa interista. Totò Schillaci, bomber bianconero e stella delle notti magiche di Italia '90, a Milano non lascia ricordi indelebili. La lista dei trasferimenti è lunga e riguarda anche le panchina. Trapattoni torna a Torino dopo uno scudetto nerazzurro, Marcello Lippi - con Angelo Peruzzi - cerca senza successo di replicare a Milano i trionfi torinesi.

Il binomio Juve-Inter si riaccende nel 2004, quando Fabio Cannavaro passa ai bianconeri in un affare che coinvolge Fabian Carini, portiere di riserva dei torinesi. Poi, nell'estate 2006 segnata da calciopoli, l'Inter acquista Zlatan Ibrahimovic e Patrick Vieira dalla Vecchia Signora. Dopo di loro, le news bianconerazzurre di mercato vengono vivacizzate da Hernanes e Kwadwo Asamoah, fino all'approdo di Beppe Marotta ai vertici dell'Inter.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli