Dybala e Ramsey affondano l'Inter, la Juve torna in testa

Adx
Askanews

Roma, 9 mar. (askanews) - La Juventus ha battuto l'Inter 2-0 in un Allianz Stadium deserto e si è ripresa la vetta della Serie A dopo 26 giornate portandosi a +1 sulla Lazio. Dopo un'ora di sofferenza contro l'organizzazione tattica dell'Inter dell'ex Conte, i bianconeri di Sarri hanno conquistato i tre punti trovando il vantaggio con la zampata di Ramsey in area al 59', bissato un quarto d'ora più tardi da Dybala con una grande giocata. L'Inter resta al terzo posto.

Maurizio Sarri si gode il successo ma non si sbilancia sull'importanza della vittoria in chiave Scudetto: "Ci sono ancora 12 partite da giocare, in teoria - ha detto il tecnico della Juve - Il percorso è ancora lungo. Sicuramente oggi ci siamo avvicinati a quello che voglio vedere per energia e qualità di gioco. Dybala in panchina? Sapevo che poteva essere la carta giusta per vincerla". Sul possibile stop al campionato per l'emergenza Coronavirus, Sarri ha spiegato: "Io posso parlare di calcio, i tuttologi mi fanno paura. Ho una conoscenza troppo limitata per dire ciò che si potrebbe fare".

La sconfitta in casa della Juventus ridimensiona le ambizioni dell'Inter: "La partita era molto equilibrata e abbiamo iniziato meglio noi la ripresa - ha commentato Conte -, poi il gol di Ramsey ha cambiato tutto. La partita è cambiata a livello psicologico e noi l'abbiamo subito in maniera importante. Non siamo stati bravi a riprenderci, mentre la Juventus è cresciuta".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...