Dybala si prende la Juve, il rinnovo è una priorità: in settimana nuovo summit con l'agente

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La Juve è già la sua Juve. L'avvio di stagione di Paulo Dybala sta andando proprio nella direzione sperata, almeno a livello individuale. Motivazioni a mille già in vacanza, una condizione psico-fisica tale da non essere intaccata nemmeno dal problema muscolare che lo ha bloccato per un paio di settimane a inizio preparazione, poi prestazioni convincenti sotto ogni punto di vista contro Atalanta e Under 23 in amichevole, soprattutto a Udine nel debutto di campionato. La Juve non è andata oltre il 2-2, il migliore in campo è stato comunque lui, Dybala. Anzi, capitan Dybala. Perché con Giorgio Chiellini in panchina, la fascia è ormai saldamente al braccio del numero dieci argentino. Voleva un ruolo da protagonista, voleva essere lui il giocatore attorno al quale costruire la squadra, a dispetto del modo in cui era finita la prima era Allegri è già stato accontentato dal tecnico di ritorno dopo due anni. Ma non per grazia ricevuta, bensì perché si è subito messo in testa di cambiare approccio per il bene suo e della sua squadra. Unica via per compiere il definitivo salto di qualità, dentro e fuori dal campo. Unica via per arrivare al tanto conteso rinnovo di contratto con la reale convinzione che sia la soluzione migliore per tutti.

VIDEO - Allegri esalta Dybala: "Ho ritrovato un uomo"

IL SUMMIT - Il rinnovo quindi. La distanza tra domanda e offerta c'era ancora dopo l'ultimo incontro, euro più euro meno ballano ancora un paio di milioni: 10 bonus inclusi per la Juve e pure qualcosina in meno, 10 più due di bonus (almeno) per la Joya che punta sempre allo status di numero uno della rosa. La sensazione resta quella che alla fine un'intesa verrà raggiunta, senza escludere l'ipotesi che già in inverno stuzzicava le parti riguardo l'inserimento di una clausola rescissoria ancora mai decollata in realtà. E in settimana, probabilmente già giovedì, si terrà alla Continassa un altro incontro tra la dirigenza bianconera e Jorge Antun, appuntamento che forse non sarà già decisivo ma che dovrebbe in ogni caso vedere nuovi preziosi passi avanti. Con la certezza che farà da filo conduttore: questo Dybala è pronto a essere il leader della Juve.    

VIDEO - Juve, quanto affetto per Dybala!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli