Dzeko e Lulic pensano al dopo: ricevuto il diploma da allenatore

A trentuno anni, appena compiuti, non è ancora tempo di pensare a quando veranno appesi gli scarpini al chiodo. O forse sì? Nonostante nel calcio anni 2010 si ritiri ad età impensabili due decenni fa, per Edin Dzeko i pensieri post carriera sono ben lontani; nonostante si sia aperto per lui anche il mondo della panchina.

Già perchè stamane Dzeko ha ricevuto il diploma da allenatore UEFA-B dalla Federazione bosniaca: un primo passo per allenare in futuro una squadra professionistica. L'attaccante della Roma pone una pietra preliminare alla costruzione di una nuova vita, anche se questa arriverà tra quattro o sette anni.

Insieme a Dzeko, all'aeroporto di Sarajevo, prima che la nazionale bosniaca si imbarcasse per Tirana, dove affronterà l'Albania di De Biasi in amichevole, hanno ricevuto il diploma anche il laziale Senad Lulic, oltre a Begovic, Visca, Ibisevic, Spahic e Cocalic.

Lulic Lazio

Anche Send Lulic ha compiuto i trentuno anni in questo 2017 e nonostante un ruolo da titolare a Roma, alla pari di Dzeko, non si può non pensare al futuro: il centrocampista della Lazio potrebbe avere un futuro biancoceleste ad allenare i giovani, o in qualche altro ruolo dirigenziale, considerando quanto fatto nella finale di Coppa Italia contro i giallorossi.

Eventualmente, con il patentino UEFA-B, Lulic e Dzeko potrebbero già allenare il settore giovanile di Lazio e Roma, escludendo però la formazione primavera, oltre a tutte le leghe dalla Serie D in giù. Insomma, un bel modo di cominciare al futuro, nonostante questo appaia lontano almeno quattro stagioni.

SIa Lulic che Dzeko sono titolarissimi con le maglie di Lazio e Roma, e se il primo può giocare in diversi ruoli del modulo inzaghiano, il secondo è nella sua seconda miglior stagione realizzativa: con sei goal supererebbe anche il magico 2008/2009 col Wolfsburg, nel quale segnò 36 goal tra Bundesliga, Coppa di Germania e Coppa UEFA.

Primi passi per la panchina, ottima opzione una volta appesi gli scarpini al chiodo, per ora saldamente sul terreno.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità