Dzeko forza la Roma: vuole andare via gratis. La risposta dei Friedkin

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Edin Dzeko lascerà la Roma durante la sessione estiva di calciomercato. È questa l'unica certezza sul futuro dell'attaccante bosniaco classe '86, che non intende aspettare la fine del suo contratto (in scadenza a giugno 2022) per cambiare aria e vivere con serenità gli ultimi anni della sua lunga e gloriosa carriera da calciatore. Se la sua partenza è scritta, lo stesso non si può dire per le modalità con cui avverrà.

Edin Dzeko | Giuseppe Bellini/Getty Images
Edin Dzeko | Giuseppe Bellini/Getty Images

Il general manager giallorosso Tiago Pinto ha dato mandato al procuratore di Dzeko di cercare una nuova destinazione: tanti i club su di lui all'estero ma anche in Italia, con Juventus e Inter che stanno facendo valutazioni su un suo possibile impiego da riserva di lusso nell'arco della stagione 2021/22. L'ex Manchester City vorrebbe liberarsi gratuitamente dalla Roma e avere maggiori facilità di trovare un club pronto a soddisfare le sue richieste economiche, ma la famiglia Friedkin non intende tornare sui propri passi.

Come riportato da Il Messaggero, chi desidera ingaggiare Dzeko dovrà pagare il suo cartellino. Nonostante per la Roma un'eventuale risoluzione del contratto significherebbe un risparmio di 15 milioni di euro lordi a bilancio.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli