Dzeko lascia la Roma? Nuova possibile destinazione per il bosniaco

·1 minuto per la lettura

Fino a poco più di un mese fa l'addio alla Roma di Edin Dzeko sembrava più che scontato, quasi certo. Ma l'avvicendamento in panchina tra Paulo Fonseca e José Mourinho possono cambiare le carte in tavola. Lo ha fatto intuire lo stesso attaccante nel post gara del derby vinto (e giocato divinamente dal "Cigno di Sarajevo"), spiegando come Mourinho fosse "la scelta migliore possibile da parte del club".

Jose Mourinho | Clive Brunskill/Getty Images
Jose Mourinho | Clive Brunskill/Getty Images

Intrigato dal nuovo progetto che prenderà il via con lo Special One, Dzeko, potrebbe anche decidere di restare, anche se bisognerà attendere l'incontro tra il suo agente Alessandro Lucci (cura anche gli interessi di Alessandro Florenzi) e il general manager giallorosso Tiago Pinto. Nel frattempo, rivela l'edizione odierna del Corriere dello Sport, restano aperti tutti gli scenari, compreso quello della possibile cessione visto un contratto da 7.5 milioni di euro - in scadenza a giugno 2022 - non in linea con i nuovi parametri anche a causa dei suoi 35 anni.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Sul bosniaco ci sarebbe il forte interesse dei Los Angeles Galaxy, squadra della città dove ha conosciuto la moglie Amra. L'indizio sul trasferimento arriva dall'intervento a "Sport" del procuratore bosniaco Admir Husaric: "Nell'ambiente manageriale ho sentito che Dzeko andrà al Los Angeles Galaxy - si legge sul Corriere dello Sport -. Non vorrei rivelare i dettagli ora perché il lavoro deve ancora essere concluso".

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli