E' morto Mario Cotelli, direttore tecnico della Valanga azzurra

Adx

Roma, 5 nov. (askanews) -E' morto questa mattina all'età di 76 anni Mario Cotelli, storico tecnico della Valanga Azzurra di sci che annoverava, tra gli altri, Gustavo Thoeni e Piero Gros. Lo ha annunciato, come riferisce la Federsci sul suo sito, il fratello Chicco. Cotelli era da tempo era in cura per un'insufficienza renale che si era aggravata nell'ultimo periodo.

Sotto la sua gestione l'Italia vinse 5 volte il titolo assoluto e 12 medaglie tra mondiali e Olimpiadi, dominando le discipline tecniche. Sotto la sua guida nacquero due tra i più grandi campioni dello sci, Gustavo Thoeni, Franco Bieler, Tino Pietrogiovanna, Erwin Stricker. Nel 1970/1971, la Nazionale italiana di sci alpino conquistò la sua prima Coppa del mondo assoluta grazie a Gustavo Thoeni. Nel 1972 debuttarono altri due grandi sciatori italiani: Herbert Plank, uno dei più grandi discesisti azzurri di ogni epoca, e Piero Gros, slalomista e gigantista che vincerà varie coppe di specialità e la coppa del mondo assoluta. La consacrazione definitiva di quella nazionale fu il 7 gennaio 1974, quando 5 italiani si piazzarono ai primi 5 posti, in occasione dello slalom gigante di Berchtesgaden. Nel 1978, in un momento di crisi della Nazionale di sci, decise di dimettersi dall'incarico.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...