Ecco chi è Kuipers, arbitro di Barcellona-Juventus: il fischietto milionario

Dopo gli errori arbitrali dell'arbitro ungherese Kassai che hanno indubbiamente favorito i padroni di casa del Real Madrid nel match contro il Bayern Monaco disputato martedì sera, quest'oggi la Juventus e i suoi tifosi si augurano che la gara di ritorno dei quarti di Champions contro il Barcellona, che si disputerà al Camp Nou, non venga inficiata da eventuali errori di Bjorn Kuipers.

La giacchetta nera olandese è un figlio d'arte ed è anche l'arbitro più ricco del mondo. Kuipers, infatti, grazie ai suoi lavori precedenti e alla cessione di quote della catena di supermercati olandesi C-1000, ha accumulato un patrimonio valutato intorno ai 9 milioni di euro.

Bjorn Kuipers, Croatia, Spain, Euro 20160621

Il 44enne olandese è arbitro internazionale dal 2006 e ha già incrociato in Champions League il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri, che allora sedeva sulla panchina del Milan: era la gara di ritorno dei quarti di finale della stagione 2011-2012 e anche in quell'occasione l'avversario era il Barcellona; per Allegri non è certo un bel ricordo, visto che s'infuriò con Kuipers per un calcio di rigore concesso ai blaugrana, per presunto fallo di Nesta su Busquets, coi rossoneri che persero per 3-1 e vennerò eliminati dalla competizione.

In quell'occasione la gara d'andata era terminata 0-0, questa volta la Juventus partirà con alle spalle un solido 3-0 e per il Barcellona non sarà certo facile compiere un'altra impresa come fatto contro il PSG. E se l'arbitraggio sarà senza sbavature allora anche Allegri sarà più tranquillo.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità