Ecco i giovani che debutteranno in Supersport nel 2020

La griglia di partenza della Supersport del 2020 è una delle più ricche degli ultimi anni e la stagione che sta per iniziare e tra i molti piloti impegnati nella lotta al titolo della classe di mezzo delle derivate di serie figurano dei giovani già noti e promettenti. Tra questi spiccano Manuel Gonzales e Can Oncu, il primo è il più giovane campione del mondo, mentre il secondo è il più giovane vincitore di una gara.

Lo spagnolo ed il turco si presentano alla prima gara del mondiale Supersport con un palmarès già ricco e con aspettative alte. A Gonzalez verrà affidata la Kawasaki del team ParkinGO ed esordirà a Phillip Island a febbraio con la 600. Nonostante sia al debutto, c’è molta attesa nei suoi confronti: nei test di Aragon infatti sarebbe dovuto salire in sella alla Kawasaki di Jonathan Rea. Le condizioni meteo avverse non hanno permesso allo spagnolo di girare sulla ZX-10RR del Campione in carica Superbike, ma l’intenzione di fargli provare la potente moto del britannico dimostra quando Kawasaki creda nelle sue potenzialità.

Non da meno è Can Oncu, nome già conosciuto nel motomondiale. Il pilota turco infatti si è distinto nel 2018 a Valencia, quando ha conquistato la vittoria all’esordio sul bagnato, diventando di fatto il più giovane vincitore di un gran premio, a soli 15 anni e 115 giorni. L’inizio della stagione in Australia non sarà però un vero e proprio debutto per il pilota del team Puccetti. Oncu ha infatti già provato la 600 a Jerez de la Frontera, chiudendo a soli due secondi dal miglior crono di Randy Krummenacher.

Non solo Gonzalez ed Oncu: anche altri esordienti nella classe intermedia delle derivate di serie cattureranno l’attenzione. Yamaha approda al mondiale con il team bLU cRU ed affida le due moto ad Andy Verdoia e Galang Hendra Pratama, due dei piloti di punta della Supersport 300 che hanno avuto la promozione in Supersport. Tra gli altri troviamo anche Lukas Tulovic, anche lui proveniente dal motomondiale. Il pilota di Kiefer Racing passa in Supersport dopo un’intera stagione in Moto2. La presenza del pilota e della squadra potrebbero però essere a rischio per problemi di budget.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...