Effetto Coronavirus sul Cagliari: Zenga in quarantena precauzionale

Goal.com

L'emergenza Coronavirus, come visto, sta investendo anche il mondo del calcio. In questo caso nulla di grave bensì semplice prevenzione, con Walter Zenga in quarantena precauzionale.

A riportare la notizia è il 'Corriere dello Sport', che spiega come il neo-tecnico del Cagliari - di origini milanesi - dovrà alloggiare e non uscire dal centro sportivo di Assemini per le prossime due settimane.

Zenga non ha sintomi nè è affetto da Coronavirus, ma come disposto dalla Regione Sardegna attraverso apposita ordinanza chi proviene da quella che prima era l'unica zona rossa d'Italia - la Lombardia - dovrà evitare al massimo contatti sociali e restare a disposizione per eventuali controlli sanitari.

Ecco perchè l'Uomo Ragno, che nelle ultime settimane ha fatto spesso la spola con Milano per motivi lavorativi e familiari, ora resterà ad Asseminello. Ma viste le buoni condizioni d salute e l'assenza di patologie, potrà dirigere regolarmente gli allenamenti del Cagliari.

Insieme a Zenga, nel quartier generale rossoblù resteranno anche il ds Marcello Carli, il vice Canzi, il tattico Vio e il vice-allenatore della Primavera Alessandro Agostini.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...