Mourinho pensa già alla finale di EL: "Stoccolma, perfetto per ManU e Ibrahimovic"

Ibrahimovic non è presente nella top 11 della stagione in Premier League votata dai calciatori: in attacco ci sono Kane e Lukaku.

Il Manchester United è atteso giovedì sera dalla sfida di ritorno contro l'Anderlecht, per i quarti di finale di Europa League. Dopo l'1-1 rimediato nella partita d'andata a Bruxelles, con la vittoria dei Red Devils sfumata solo nel finale, in casa Manchester c'è comunque fiducia per il passaggio in semifinale.

Il tecnico dello United, Josè Mourinho, poi, guarda anche più in là a quella finale di Stoccolma che vedrebbe Zlatan Ibrahimovic giocare nella sua Svezia... "Non sarebbe la finale perfetta solo per lui - ha detto il tecnico portoghese in conferenza stampa - Io penso al Manchester United e dico che sarebbe la finale perfetta per noi. Sarebbe un finale di stagione perfetto, una stagione difficile con tante partite. Penso che per Zlatan sarebbe fantastico giocare la finale nel suo Paese, niente di più".

Mourinho, però, non vuole rilassamenti da parte dei suoi giocatori... "Se non prenderemo goal andremo avanti e questo è importante per noi - ha affermato il mister del Man Utd - L'Anderlecht, però, sa che se non segnerà, sarà fuori quindi dovremo stare attenti. Giochiamo in casa e in Premier League il nostro ruolino di marcia all'Old Trafford non è dei migliori, ma in Europa League abbiamo vinto sempre. Di certo non giocheremo per lo 0-0".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità