El Shaarawy decisivo in Finlandia: "Stasera abbiamo sofferto, giovedì sarà una battaglia"

Getty Images

El-Shaarawy ha messo lo zampino nella seconda rete, che avrebbe celebrato al meglio il suo compleanno numero 30, ma il mancato ingresso nel tabellino dei marcatori non è motivo di rammarico: "Non mi è stato assegnato il secondo gol? L'importante è che la palla sia entrata e che la squadra abbia vinto. Questo successo serve a poco a livello di classifica perché per passare il turno dobbiamo battere il Ludogorets, ma era importante vincere per il morale e per tutti i tifosi che hanno fatto migliaia di chilometri per venire qui. Cerchiamo di fare risultato in ogni partita: giovedì ci faremo trovare pronti: vincere aiuta a vincere, sarà una battaglia. In una grande squadra ogni giocatore deve avere la mentalità di poter fare la differenza e mettere di suo dedizione e atteggiamento. Quella di stasera è stata una prestazione di sacrificio, in parte abbiamo sofferto".